Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Sei in: - PERSONAGGI - Guido Ruggeri

Guido Ruggeri

Guido Ruggeri, compositore. Nel 1994 si e' diplomato in Musica Jazz presso il Conservatorio di Musica "A. Casella" de' L'Aquila con il M° Paolo Damiani. Nel 1999 si e' diplomato in Composizione con il M° Alessandro Cusatelli e il M° Matteo D'Amico. Nello stesso periodo ha compiuto gli studi in Pianoforte con il M° Walter Fischetti, Musica Elettronica con il M° Michelangelo Lupone e Musica da Film. Nel 2004 si è specializzato in Lettere indirizzo Musica e Spettacolo presso l'Università di "Roma Tre" e nel 2008 si è diplomato in Strumentazione per Banda presso il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" di Roma.

2000. Realizza le musiche di scena per la commedia "L' importanza di chiamarsi Ernesto" di Oscar Wilde, la regia di Mario Missiroli e la partecipazione di Geppy Gleijeses, Debora Caprioglio e Lucia Poli, (teatro "Goldoni" di Venezia, "Rossetti" di Trieste, "Franco Parenti" di Milano, "Pergola" di Firenze, "Quirino" di Roma, "Diana" di Napoli).

Collabora come orchestratore alla commedia "Don Giacinto" di Raffaele Viviani con la regia di Geppy Gleijeses andata in scena al festival di "Benevento città spettacolo", e allo spettacolo "La rappresentazione della croce" di Giovanni Raboni con la regia di Pietro Carriglio e la partecipazione di Remo Girone, Ilaria Occhini, Pamela Villoresi e Giulio Brogi, (teatro "Biondo" di Palermo, "Eliseo" di Roma, "Piccolo" di Milano).

2001. Realizza le musiche dello spettacolo "Patria e mito" di Renato Nicolini (ideatore dell'estate romana) con la regia di Marilù Prati, (Vibo valentia, teatro "Siracusa" di Reggio Calabria) e della commedia "Anfitrione" di T. M. Plauto con la regia di Michele Mirabella (Programma "Elisir" su Rai 3) e la partecipazione di Maurizio Micheli e Brigitta Boccoli, ("Teatro greco" di Siracusa). Prodotto dall'I.N.D.A. (Istituto nazionale del dramma antico).

2003. Realizza musiche di sottofondo per alcune trasmissioni RAI (Unomattina, Linea verde).

2004. Compone la colonna sonora del documentario "Alda Merini, la forza della poesia" proiettato presso il Teatro Binario 7 di Monza, "Pupi Avati" e "Franco Interlenghi" con la regia di Donatella Baglivo.

2006. Vince il premio musica del "Concorso Internazionale Artistico Antonio De Curtis" con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, presso la biblioteca della Camera dei Deputati.

2007. Compone la colonna sonora del documentario per il cinema "Un Iran diverso" con la regia di Stefano Folgaria e "Il telescopio di Amandino" per Rai Educational satellitare

2008. Vince la selezione nazionale di Composizione per Orchestra di fiati "Un cd per il circo" con il brano "Circo in festa" promosso dall' associazione culturale "G. Rossini" di Latina e il Conservatorio di Musica "O. Respighi" di Latina. Il cd è stato prodotto dalla casa discografica GDE Records.

Il brano inoltre è spesso eseguito in concerto dalla prestigiosa Banda Nazionale dell'Esercito Italiano diretta dal M° F. Creux.

Compone le musiche di scena per la commedia "Il giuoco delle parti" di L. Pirandello con la regia di Elisabetta Courir e la partecipazione di Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli e Luciano Virgilio (teatro di Ivrea, "Duse" di Bologna, Varese, "Coccia" di Novara, "Verdi" di Padova, "Teatro della Corte" di Genova, "Teatro della Pergola" di Firenze, "Alfieri" di Torino). Prodotto dal Teatro Stabile di Calabria e in collaborazione con ETI (Ente teatrale italiano).

2010. Compone il "Kyrie" della messa "Et terra mota est" per coro e orchestra in occasione del concerto commemorativo per un anno del sisma aquilano. Il brano è stato eseguito dall'Orchestra sinfonica giovanile della Diocesi dei Marsi e dai Cori polifonici riuniti della Marsica diretti dal M° M. De Foglio presso la Cattedrale dei Marsi di Avezzano (Aq), la Basilica di Collemaggio de' L'Aquila in diretta su RADIO VATICANA e su CTV (Centro Televisivo Vaticano) e presso la Domus Mariae di Roma.

2011. Elabora la suite di musiche popolari abruzzesi "Omaggio a Luigi Venturini" eseguita dalla Banda musicale di Tagliacozzo diretta dal M° L. Poggiogalle presso il Teatro "Talia" di Tagliacozzo (Aq). La suite è inoltre inserita nel cd "Tagliacozzana".

2012. Collabora come orchestratore alla commedia musicale "A Santa Lucia" di R. Viviani con la regia di Geppy Gleijeses e la partecipazione di Lello Arena, Gigi De Luca e Marianella Bargilli (Teatro Quirino di Roma).

Realizza ed esegue al pianoforte le musiche della ripresa dello spettacolo "Patria e mito" di Renato Nicolini con Marilù Prati e la regia di Ugo Gregoretti (Teatro Quirino di Roma).

L'Orchestra di fiati di Perugia diretta dal M° C. Paradiso esegue il brano "Circo in festa" al Festival internazionale dei due mondi di Spoleto.

Vince il primo premio del III Concorso Internazionale di Composizione "Gramatio Metallo" con il brano "Il Castello di Bisaccia" per voce recitante, pianoforte, violino e violoncello. La premiazione e il concerto è avvenuta presso il Castello ducale di Bisaccia (Av) con la partecipazione dell'attore Massimo Wertmuller e del Carlo Alberto Neri Trio.

Dall'anno accademico 2010-2011 è docente di Armonia presso il Conservatorio di Musica "F. Morlacchi" di Perugia.

 
Sei in: - PERSONAGGI - Guido Ruggeri

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright