Comune di Pescina

Sanità. Protesta di Pescina: all'ospedale riapre il day surgery ma per la Asl «il Piano sanitario prevede il trasferimento di Chirurgia ad Avezzano»

News / In evidenza
Inviato da staff 25 Ago 2009 - 14:06

ospedalepescina24_200Pescina. All'ospedale di Pescina riprende l'attività di day surgery. Lo precisa la Direzione Asl Avezzano-Sulmona. Dopo le proteste che ha visto incatenarsi da mercoledì scorso davanti alla struttura sanitaria numerose persone, la situazione all'ospedale Rinaldi di Pescina sembra migliorare. "Dopo una temporanea sospensione di due settimane", dichiara la Direzione, "oggi, al presidio di Pescina, è ripresa l'attività di day-surgery (interventi chirurgici in giornata).



La sospensione era stata determinata dalla mancanza dell'anestesista, dovuta al collocamento a riposo (pensione) dell'unico operatore presente". "Peraltro, l'Azienda ha emesso un avviso pubblico per reclutare due anestesisti, in modo da sostituire la figura professionale andata in pensione.

Attualmente, però, non vi sono risposte all'avviso". "Per quanto riguarda la chirurgia Ordinaria", prosegue la Direzione Asl, "il Piano sanitario regionale, l'atto aziendale e il Piano strategico aziendale ne prevedono il trasferimento all'ospedale di Avezzano". "Ciò è determinato dall'assenza, al presidio di Pescina, di alcuni Servizi previsti dalla legge, tra i quali Rianimazione".



Questo articolo stato inviato da Comune di Pescina
  http://pescina.terremarsicane.it/

La URL di questo articolo :
  http://pescina.terremarsicane.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=64